Contatto: +39 051 4299411

Donne in Italia tra XX e XXI secolo | Figure, Congiunture, Eventi, Movimenti

Paola Mattioli, “Autoritratto nello studio di via Curtatone”, 1969, in Cristina Casero, “Paola Mattioli. Sguardo critico di una fotografa”, 2016, Milano, Postmedia

Nell’anno accademico 2018/2019 si svolgerà la XIV edizione del Corso di Etica e Politica in Prospettiva di Genere rivolto a studentesse e studenti universitarie/i e cittadinanza grazie alla convenzione tra Università Bologna e Associazione Orlando – Centro delle donne di Bologna.
Il corso, che si terrà all’ex convento di Santa Cristina della Fondazza, sede di
dipartimenti universitari e del Centro Donne di Bologna, mira a identificare tratti peculiari del pensiero e dei movimenti di donne e femministi in Italia; una trama definita dalle soggettività, dalle relazioni di genere, dall’elaborazione teorica e scientifica e dall’evoluzione giuridica promossa dall’azione di donne. Si aprirà con lezioni introduttive su storia e pensiero di donne e sul ruolo della legislazione nelle vite e nelle relazioni femminili. Si presenteranno “grandi” figure (come Montessori, De Cespedes, Morante, Campo, Lonzi, Putino, Melandri) assieme a “interni” di luoghi di vita (famiglia, studio, lavoro) invitando storiche, scienziate sociali, letterate, docenti e politologhe a illustrarli. Per l’innovazione e il pensiero scientifico si avranno donne delle scienze fisiche, biologiche e neurobiologiche attingendo alla banca dati delle esperte nelle aree STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Matematica), il data base nato contro gli stereotipi di genere che sottovalutano la qualità della presenza femminile in ogni area della ricerca.

Come in passato il corso terrà conto dei mutamenti tecnologici e della loro incidenza nella vita corrente. I temi di nascita, vita e morte tessono il corso, ma saranno approfonditi con riguardo alla normativa che va dagli anni Settanta a oggi, mentre docenti e giovani studiose affronteranno le tematiche della nascita e della morte come ora si mostrano. Occuparsi di “donne in Italia” comporta tenere in conto i contesti transnazionali allargati: si tratta di colmare una lacuna di conoscenza e di domandarsi cosa è mutato nella vita e nel pensiero delle donne nel paese, ferma restando la diversità delle vite femminili per mezzi, cultura e libertà in anni contrassegnati da mobilitazioni e prese di parola globali delle donne contro le violenze strutturali e contingenti che le colpiscono. Per questa ragione, il corso prevede anche una visita alla mostra Alza il Triangolo al cielo. Corpi, parole e spazi delle donne in movimento, a cura di Stefania Azzarello con consulenza scientifica di Elda Guerra, nel chiostro dell’ex convento di Santa Cristina.

Le lezioni avranno luogo dall’8 ottobre al 3 dicembre, il lunedì e il martedì dalle 17 alle 19, presso l’aula 6 dell’ex complesso di Santa Cristina, ingresso da Piazzetta Giorgio Morandi 2. Il corso è a cura delle professoresse Carla Faralli e Raffaella Lamberti, con la collaborazione delle dott.sse Ilaria Santoemma e Deborah Sannia.

La Biblioteca Italiana delle Donne e Server Donne (www.women.it) cureranno documentazione ad hoc.

CALENDARIO CORSO

OTTOBRE

  • Lunedì 8 – Presentazione del corso Carla Faralli, Raffaella LambertiIl pensiero dell’esperienza femminista in Italia, Lea Melandri.
  • Martedì 9 – Il “passo lungo” delle donne. Maschi e femmine nelle trasformazioni socio-economiche del Paese, Arnaldo Spallacci; Presentazione della Biblioteca Italiana delle Donne, Simona Brighetti.
  • Lunedì 15 – Storia di donne e di Femministe: il caso italiano, Elda Guerra.
  • Martedì 16 –  Maria Montessori e il suo tempo, Valeria Babini.
  • Lunedì 22 – Testimonianze di donne dai campi di concentramento e dai campi di lavoro nazisti. La memoria è un lavoro di cura, Anna Paola Moretti.
  • Martedì 23 – Profughe nella guerra e nel dopoguerra del secondo conflitto mondiale, Giancarla CodrignaniVite quotidiane di donne negli anni quaranta e cinquanta, Paola Patuelli.
  • Lunedì 29 – Il femminismo degli anni settanta, Anna ScattignoIl rapporto tra femminismo in Italia e femminismo in Francia, Vincenza Perilli. Segue la visita alla mostra Alza il Triangolo al cielo. Corpi, parole e spazi delle donne in movimento, a cura di Stefania Minghini Azzarello, consulenza scientifica di Elda Guerra.

NOVEMBRE

  • Lunedì 5 – Cristina Campo, Raffaella LambertiCarla Lonzi e il suo tempo, Laura Iamurri.
  • Martedì 6 – Gruppo 100 Scienziate, Fondazione Bracco, Lo stato dei lavori, Patrizia Caraveo.
  • Lunedì 12 – Angela Putino: pensiero ed esperienza, Laura Bazzicalupo.
  • Martedì 13 – Alba De Cespedes ed Elsa Morante, Maria Luisa Vezzali.
  • Lunedì 19 – Queer Theory, Elisa A. G. Arfini Il movimento femminista italiano e le lotte per l’aborto, Ilaria Santoemma,
  • martedì 20 – Deborah Sannia Carte e parole: lotte per l’aborto tra archivio e biblioteca Angela Balzano Riprodursi e non riprodursi nel paese dei teo-con.
  • Lunedì 26 – Donne migranti dal Mediterraneo all’Italia, Gabriella Rossetti, Relazioni e accoglienza di donne richiedenti asilo nella nostra provincia, Loretta Michelini – Mondo Donna, Rita Alicchio, Gruppo Mondialità Orlando.
  • Martedì 27 – Quadro delle vicende legislative e giuridiche in Italia riguardanti le donne, Maria Virgilio, Susanna Mancini.

DICEMBRE

  • Lunedì 3 – Bioetica e biodiritti a proposito di fine vita, Carla Faralli.

 

Contatti docenti:
Carla Faralli carla.faralli@unibo.it – Raffaella Lamberti lamberti@women.it

Tutor didattiche:
Ilaria Santoemma ilaria.santoemma@studio.unibo.it
Deborah Sannia deborahsannia@gmail.com


Corso Transdisciplinare di Genere a.a. 2018/2019
CODICE 36666 – Facoltà di Giurisprudenza, 3 CFU
Ex convento di Santa Cristina,
Aula 2, Piazzetta Giorgio Morandi, 2, Bologna