Contatto: +39 051 4299411

Prestito

Richiedere i documenti

– La RICHIESTA dei documenti avviene tramite la compilazione per ogni singolo documento dell’apposita Scheda Richiesta.
– La CONSEGNA dei documenti richiesti in consultazione o prestito cessa 15 minuti prima della chiusura del servizio.
– La PRENOTAZIONE dei documenti è possibile fino a un massimo di 3 libri per utente.

Il servizio di prestito

– Il servizio di prestito comporta una ISCRIZIONE ottenibile compilando un apposito modulo e presentando un documento di riconoscimento (carta d’identità, passaporto o patente di guida). La Biblioteca tutela a norma di legge il trattamento dei dati personali.
– L’iscrizione al servizio è gratuita per tutti.
– Il prestito è attivo per un massimo di 3 libri e ha durata di 30 giorni. Al momento della registrazione del prestito occorre sempre esibire un documento comprovante l’identità del lettore. Il prestito è personale; il lettore è tenuto a rispondere dei documenti ricevuti in prestito, controllandone l’integrità all’atto della registrazione del prestito. È fatto divieto di sottolineare o comunque danneggiare i documenti ricevuti in prestito.
– La SCADENZA DEL PRESTITO è da ritenersi tassativa.
– La PROROGA del prestito è concessa, per una sola volta, per 15 giorni. La proroga deve avvenire comunque entro la data di scadenza del prestito. Nel caso di proroga occorre inoltre presentare il documento il cui prestito si intende rinnovare. Non è consentito rinnovare il prestito di documenti richiesti da parte di altri lettori.
– SANZIONI: L’utente che ha in carico prestiti scaduti è sospeso temporaneamente dal servizio di prestito, sino a restituzione avvenuta dei documenti scaduti, e avvisato mediante lettera di sollecito. In caso di mancata restituzione dopo il primo sollecito, sarà inviata una seconda lettera di sollecito a mezzo raccomandata. L’utente che non riconsegna i documenti scaduti entro 10 giorni dalla data di ricevimento del secondo sollecito è sospeso dal servizio di prestito per un anno, o altro periodo, secondo il parere del Direttore.
– SONO ESCLUSE DAL PRESTITO:
– le pubblicazioni seriali,
– le opere di consultazione,
– le edizioni precedenti il 1945,
– i volumi in precario stato di conservazione (non metterli perchè il solaps non ne consente il prestito comunque)
– le tesi di laurea solo in consultazione, non si possono effettuare le fotocopie o qualsiasi altro trattamento (scansioni o riproduzioni)